Blockchain for Beginners

Università degli Studi di Napoli Federico II - Facoltà di ingegneria, Aula CL-I-1, Via Claudio, 21, 80125 Napoli NA Napoli, 80135 - View Map University of Naples Federico II
Tue, Nov 12, 2019, 1:30 PM (CET)

About this event

Nei gli ultimi tempi tra i social media, in televisione, sui giornali siamo tempestati di notizie relative all’avvento di una nuova e distruttiva tecnologia chiamata Blockchain. Gli esperti la definiscono come la rivoluzione 4.0, la successiva all’avvento di internet, ed è il core di quell’Universo complesso e in continua evoluzione che si può definire «Internet of Value», ovvero sistemi che rendono possibile scambiarsi valore su Internet con la stessa semplicità con cui oggi vengono scambiate le informazioni.

Ma in realtà, cos’è Blockchain?

Blockchain è una rete digitale di nodi che si trasferiscono valore attraverso un sistema di algoritmi e regole crittografiche che permette di raggiungere il “consenso”, anche in assenza di “fiducia”, sulle modifiche da apportare a un registro distribuito che tiene traccia dei trasferimenti di asset digitali univoci.

Il componente principale della tecnologia Blockchain è un protocollo che consente lo scambio di dati tra più parti all'interno di una rete, definito Distributed Ledger, anche se forse si sarebbe dovuto chiamare decentralized ledger, perché le info non vengono ridistribuite tra i nodi, ma vengono replicate tra questi. E lo si fa senza la necessità di intermediari, poiché i partecipanti alla rete interagiscono con identità crittografate (in forma anonima) e direttamente tra loro utilizzando la comunicazione peer-to-peer. Ogni transazione viene quindi aggiunta a una catena di transazioni immutabile e distribuita a tutti i nodi di rete.

La tecnologia offre un enorme potenziale per portare cambiamenti radicali in una vasta gamma di settori, modelli di business e processi operativi come pagamento, contabilità e revisione contabile.

Alla luce della complessità tecnica e della mancanza di accettazione di questi cambiamenti di vasta portata nel settore privato, pubblico e commerciale, questa nuova tecnologia, come molte altre tecnologie dirompenti prima, prenderà piede gradualmente con un previsto aumento del ritmo nel tempo.

“La blockchain è un libro mastro di transazioni economiche che possono essere programmate per registrare non solo transazioni finanziarie ma praticamente tutto ciò che ha valore", Don & Alex Tapscott, autori Blockchain Revolution (2016)".

Come si evince, l'attuale focus della tecnologia Blockchain è principalmente sull'uso della Blockchain per convalidare, eseguire e archiviare transazioni, motivo per cui il suo sviluppo è stato principalmente guidato dal settore finanziario e ora si sta diffondendo in altri mercati. Tuttavia, l'impatto di trasformazione di Blockchains è di vasta portata e influenza una moltitudine di livelli all'interno e all'esterno delle aziende; compresi i processi aziendali, quadri normativi, sviluppi tecnologici software e hardware e formazione di nuovi modelli di business. L'uso riuscito di questa tecnologia porta alla sua combinazione con tendenze tecnologiche consolidate e nuove con l'obiettivo di creare nuovo valore imprenditoriale.

Il miglioramento dei processi consolidati con la tecnologia Blockchain apre nuove opportunità per creare trasparenza tra partecipanti sconosciuti e anche per migliorare sicurezza su scala globale. Ciò può essere ottenuto mediante la crittografia end-to-end all'interno di una rete di registri distribuiti in cui ogni transazione deve essere approvata dalla maggior parte della rete. Sebbene concetti diversi come Proof of Work (PoW) Proof of Stake (PoS) esistono, l'idea di base rimane la stessa: manipolazione e comportamenti fraudolenti da parte di una singola entità diventano sempre più difficili man mano che la rete cresce in termini di utenti a causa di mutua verifica tra gli utenti.

Come funziona la blockchain in tre passaggi?

1) Richiesta di una transazione. La transazione richiesta è rappresentata online come un "blocco". Questo blocco viene trasmesso a queste migliaia di nodi di computer indipendenti, ciascuno con una copia dell'intero database blockchain.

2) Convalida. Questa rete di nodi convalida e approva il blocco utilizzando una serie avanzata di algoritmi. Queste informazioni verificate, il nuovo "blocco" viene aggiunto alla catena esistente in modo che sia timestamp, permanente e inalterabile.

3) Scambio virtuale. La transazione è quindi completa e il denaro si sposta dalla persona A alla persona B. Spesso ciò avverrà sotto forma di un QR code su un'app mobile.

Nonostante i numerosi benefici la tecnologia presenta alcune problematiche. Tra le più evidenti c'è la possibilità espressiva limitata, che a sua volta riduce le possibilità di automazione. Nasce per questo Ethereum, una piattaforma open source basata sulla tecnologia Blockchain che risolve questo problema grazie ad un apposito linguaggio di scripting. Ethereum si aggiunge alle funzionalità blockchain per creare contratti intelligenti, che consente di specificare le condizioni in base alle quali una persona verrà pagata la registrazione delle transazioni, la verifica dell'autenticità. I contratti intelligenti possono consentire promozioni di eventi basate sulla ricompensa e la costruzione di comunità di eventi. Ethereum possiede quasi tutte le caratteristiche di Bitcoin, ma anche molti limiti: elevato consumo di energia, scarsa tutela della privacy e scarsa frequenza delle transazioni. Per superare tutti questi limiti sono perciò nate nuove piattaforme.

Speakers

  • Andrea Varriale

    Andrea Varriale

    Startup Grind Malta

    co-Director

    See Bio
  • Valerio Gallitto

    Valerio Gallitto

    Altran, GSE, Baxter

    Blockchain expert

    See Bio
  • When

    Tuesday, Nov 12
    1:30 PM - 4:30 PM (CET)

    Where

    Università degli Studi di Napoli Federico II
    Facoltà di ingegneria, Aula CL-I-1, Via Claudio, 21, 80125 Napoli NA Napoli80135

    Brought to you by

    • Pierluigi Rippa

      Pierluigi Rippa

      University of Naples Federico II

      Chapter Director

      View Profile
    • Sabatino Catuogno

      Sabatino Catuogno

      University of Naples Federico II

      Co-Director

      View Profile
    • Vincenzo Palma

      Vincenzo Palma

      University of Naples Federico II

      Communication Manager

      View Profile
    • Stefano Abbate

      Stefano Abbate

      Università degli Studi di Napoli Federico II

      Industrial Engineer

    • Emanuela Riccio

      Emanuela Riccio

      Università degli studi di Napoli - Federico II

      Industrial engineer

      View Profile
    • Ilaria Scotto di Vetta

      Ilaria Scotto di Vetta

      Management Engineering Student

      View Profile
    • Martina Serpico

      Martina Serpico

      Engineering Student

      View Profile
    • Gabriella  Ferruzzi

      Gabriella Ferruzzi

      University of Naples FEDRico II

      Scientific Coordinator

      View Profile
    • Andrea Varriale

      Andrea Varriale

      Startup Grind

      Mentor

      View Profile
    • Simonetta Primario

      Simonetta Primario

      University of Naples Federico II

      Ph.D Student

    Partners